Giappone

La terra del Sol Levante

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
Quando Partire
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre
Suggerimenti
Si consiglia di prenotare in largo anticipo.
Recensioni
Nessuna recensione.
LASCIA LA TUA RECENSIONE
DESCRIZIONE

Uno dei migliori posti al mondo dove le tradizioni millenarie si uniscono allo sviluppo tecnologico e convivono pacificamente con un'efficienza senza pari è il Giappone. Terra di alberi in fiore, di templi antichi, di guerrieri samurai, di geishe in kimono, di millenarie tradizioni come la sua cerimonia del tè, di oasi naturalistiche incontaminate e molto altro ancora, con contrasti stupefacenti caratterizzati da metropoli all’avanguardia e grattacieli immensi. Vivere la vostra vacanza in Giappone vi lascerà esterrefatti. Il paese del Sol levante vanta alcuni dei posti e delle città più belle al mondo, si avrà solo l’imbarazzo della scelta su cosa vedere sfruttando al massimo il tempo a vostra disposizione per visitare questa terra di contrasti e antiche tradizioni.

Suggerimenti/ Consigli Tedi: Se sceglierete il Giappone come vostra meta di viaggio, un'esperienza assolutamente da fare è il Ryokan, una tipica e tradizionale locanda giapponese, con acque termali ed in perfetto stile nipponico. All’interno di questi piccoli edifici dormirete su futon preparati da donne fasciate da kimono e vi vestirete con abiti tradizionali. Visitare un Ryokan significa immergersi nel Giappone più antico e rilassarvi vicino a sorgenti di acqua calda, ideale per rigeneranti bagni termali.
Un’ulteriore tappa imperdibile nella visita in questi straordinari luoghi è il monte Fuji, definito anche il grande imperatore del Giappone che domina dall’alto dei suoi 3.776 metri l’intero paese ed è il simbolo indiscusso di questa nazione. La sua cima resta innevata per dieci mesi l’anno ed è sacro per i shintoisti. Alla sua base si apre una regione ricca di laghi, altipiani, cascate e grotte che compongono un paesaggio magnifico. Immaginate di ammirare l’alba dalle cime di questa montagna, vi attenderà un panorama unico e straordinario unite ad una sensazione di pace e serenità uniche al mondo.

Ma il Giappone non rappresenta solo quiete, paesaggi straordinari e tradizioni millenarie, vi attenderà anche un mondo frenetico, visitando città ultramoderne dove vive la maggior parte della popolazione giapponese. La capitale Tokyo, per esempio una città enorme e complessa, è il simbolo per eccellenza di quest’anima vivace e contraddittoria, dove troviamo alcuni importanti quartieri da visitare e luoghi assolutamente da non perdere tra cui per esempio Ginza, la zona commerciale con negozi di lusso, boutique e ristoranti ed il suo maestoso Palazzo Imperiale. Esso è anche uno dei quartieri più antichi di Tokyo. In antichità residenza degli Shogun (i "Signori della guerra"), è sempre stato un luogo esclusivo, infatti il suo nome deriva Gin che vuol dire argento.
Per una fuga nel passato di Tokyo, non c’è nulla che possa competere con il quartiere di Asakusa, dove le numerose strade isolate e strette, sono fiancheggiate da vecchie case e botteghe dove vendono oggetti tradizionali, dai kimono ai pettini fatti a mano. Ma numerosi sono i quartieri da visitare tra cui Shinjuku, Shibuya, Ueno, Hatsudai, Odaiba e Roppongi.

Oltre alla capitale, un’altra città che merita di essere visitata è Kyoto, famosa per i suoi templi, è stata lei per mille anni la capitale del Giappone. Oggi è considerata la capitale culturale del Giappone, infatti conta più di 1000 tra templi buddhisti e santuari shintoisti. I maggiori punti di interesse di Kyoto si possono raggruppare in zone della città, quasi tutte in periferia. Da non perdere sono il Kinkakuji (Padiglione d’oro), Ginkakuji (Padiglione d’argento), Kiyomizudera, Arashiyama, Fushimi Inari, Ryoanji, castello Nijo, mercato Nishiki, Gion e Pontocho.

Un'altra imperdibile città giapponese è Osaka. la terza città più grande del Giappone, cuore commerciale del paese, dove assaggerete la migliore cucina nipponica.
A meno di un’ora da Kyoto e Osaka, da non perdere la visita di Nara, qui il buddismo giapponese si è sviluppato contribuendo a renderla una delle città del Giappone più ricche di arte e storia. Qui troverete la grande statua del Buddha o numerosi cervi che passeggiano tranquillamente tra i turisti sullo sfondo di magnifici templi giapponesi. Infatti loro sono il simbolo di questa cittadina, puoi vederli girare liberamente oltre che rappresentati ovunque, essendo abituati alla presenza dell’uomo.

Imperdibile anche la visita alla famosa Hiroshima nome che inevitabilmente richiama alla memoria il lancio della prima bomba atomica sul Giappone durante la Seconda Guerra Mondiale. Dopo la guerra cominciò la ricostruzione e oggi Hiroshima è la città più importante della regione del Chugoku, con più di un milione di abitanti. Furono ricostruiti anche i suoi monumenti storici e nel centro città fu innalzato un grande parco che con il suo nome, Parco della Pace, riflette i desideri di questa città rinata dalle ceneri di quel tragico evento.

A pochi minuti di traghetto da Hiroshima, si trova l’isola di Miyajima, e rappresenta uno dei panorami più famosi del Paese del Sol Levante. Il vero nome di questa piccola isola è Itsukushima che in giapponese significa "isola del santuario". Qui vedrete il grande torii rosso che sembra galleggiare sulle acque del mare e rappresenta uno dei panorami più famosi del paese. Qui spiritualità e natura incontaminata convivono da secoli e ancora oggi rimane un luogo affascinante e suggestivo. Non è un caso che resti nei ricordi di tanti come la tappa più bella del viaggio in Giappone.

Se vuoi allontanarti per un giorno dalla frenesia di Tokyo, passare qualche ora tra templi e santuari, e fare un tuffo in mare stagione permettendo, Kamakura è il luogo ideale. A breve distanza da Tokyo, questa piccola cittadina costiera vanta una storia molto importante. Ma più che per le spiagge, oggi Kamakura è famosa per i suoi templi e santuari.

Numerose sono i luoghi da visitare ancora e che potreste inserire all’interno dei vostri tour. Per esempio Kanazawa, incastonata tra il mare e le Alpi giapponesi, chiamata da molti la “piccola Kyoto”, uno dei giardini più belli del Giappone, caratterizzata da musei e quartieri tradizionali di geisha e samurai. Koyasan (o Monte Koya) è uno dei luoghi più sacri del Giappone, meta di tanti viaggiatori che vogliono dormire in un autentico tempio buddista. Hakone con i suoi bagni termali e fantastici panorami naturalistici, ma è anche musei d’arte, parchi e altro.

DETTAGLI

Informazioni generali:
valuta: Yen
fuso orario: + 8 ore
ore di volo: circa 12 ore dall’Italia
clima: primavera e autunno costituiscono i miglior periodi per visitare il Giappone. Anche se il paese ha un'estensione nord-sud parecchio elevata ed i climi differiscono parecchio, l'estate con l'eccezione dell'Hokkaido è una stagione che andrebbe evitata: come accade tipicamente nel continente asiatico, anche l'estate giapponese è caratterizzata da temperature elevate (30°C e oltre), bassa escursione termica giornaliera (la notte rimane stabilmente sopra i 25°C, soprattutto nei centri urbani) ed elevatissima umidità, che rende la temperatura percepita ancora più alta. Al contrario, l'inverno è generalmente molto secco, con poche precipitazioni. Fanno eccezione l'Hokkaido, il Nord-Est e quasi tutta la fascia costiera sul Mar del Giappone che sono caratterizzati da forti e frequenti nevicate da fine novembre a fine marzo.
documenti: passaporto in corso di validità, visto d’ingresso che viene rilasciato automaticamente alla dogana all'arrivo in Giappone (si compila uno stampato in aereo) dura tre mesi e non è prorogabile. Dal 2007 a tutti gli stranieri adulti che entreranno in Giappone verrà fatta una fotografia e saranno prese le impronte digitali in modo elettronico.

Dove soggiornare: In Giappone come in pochi altri paesi il soggiorno è una parte interessante per conoscere la cultura locale. Qui avrete una varietà di scelta per il vostro soggiorno: si va dalle locande tradizionali (ryokan) a soluzioni a prezzo contenuto senza sacrificare però la qualità dell'esperienza. Consigliamo di prenotare gli alloggi con largo anticipo (anche 3-6 mesi prima del soggiorno), soprattutto se si vuole viaggiare in Giappone durante la primavera (nel periodo della fioritura dei ciliegi), in autunno (nel periodo in cui i colori della vegetazione virano al rosso) nonché durante le festività locali. Ciò si rende necessario soprattutto nelle città di Kyoto, Nara e Tokyo. Scegliere due o tre città dove alloggiare spesso vi permetterà di visitare agevolmente molte località, soprattutto per viaggi di media o lunga durata.

Vuoi maggiori informazioni su "Giappone"?

CONTATTACI

Desideri più informazioni su questa offerta?

Compila questo modulo specificando i tuoi dati e aggiungendo un messaggio che spieghi le tue esigenze. Il nostro team ti contatterà al più presto.

I campi contraddistinti con l’asterisco (*) sono obbligatori.

Autorizzo al trattamento dei dati trasmessi ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento 679/2016. Per maggiori informazioni, consultare la pagina Privacy Policy.